La Provincia di Biella > Attualità > Studenti visitano villa Schneider, sede del comando tedesco
Attualità Biella Circondario -

Studenti visitano villa Schneider, sede del comando tedesco

Appuntamento con la storia ieri mattina per i ragazzi della scuola media di Cavaglià, che hanno visitato Villa Schneider e lo Spazio della Memoria, la mostra che ricostruisce e racconta gli anni terribili in cui la villa di piazza La Marmora era sede del comando tedesco a Biella, con le carcerazioni, le torture e gli omicidi. Ad accoglierli anche il neopresidente provinciale dell'Anpi Gianni Chiorino

Appuntamento con la storia ieri mattina per i ragazzi della scuola media di Cavaglià, che hanno visitato Villa Schneider e lo Spazio della Memoria, la mostra che ricostruisce e racconta gli anni terribili in cui la villa di piazza La Marmora era sede del comando tedesco a Biella, con le carcerazioni, le torture e gli omicidi. Ad accoglierli anche il neopresidente provinciale dell’Anpi Gianni Chiorino

Appuntamento con la storia ieri mattina per i ragazzi della scuola media di Cavaglià, che hanno visitato Villa Schneider e lo Spazio della Memoria, la mostra che ricostruisce e racconta gli anni terribili in cui la villa di piazza La Marmora era sede del comando tedesco a Biella, con le carcerazioni, le torture e gli omicidi. Ad accoglierli anche il neopresidente provinciale dell’Anpi Gianni Chiorino

Articolo precedente
Articolo precedente