Seguici su

Cronaca

Sferra un calcio a un carabiniere in caserma, arrestato

E’ stata pessima l’idea di un uomo residente in Valle Elvo, finito in manette dopo aver colpito un militare con un calcio in caserma

Pubblicato

il

MONGRANDO – Ha aggredito i carabinieri in “casa loro” ed è finito in arresto. E’ stata pessima l’idea di un uomo di circa 45 anni residente in Valle Elvo, finito in manette dopo aver colpito un militare con un calcio nella caserma dei carabinieri di Mongrando. L’episodio si è verificato nel pomeriggio di giovedì.

L’uomo, convocato dai militari per altre questioni che lo riguardavano, si è messo a litigare con uno sconosciuto in attesa nella sala d’aspetto. Anziché scendere a più miti consigli, quando i carabinieri sono intervenuti per calmarlo, ha colpito un militare con un calcio.

Bloccato e reso inoffensivo, è stato quindi tratto in arresto per resistenza a pubblico ufficiale.

Tutti i dettagli sula Nuova Provincia di Biella in edicola oggi.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *