La Provincia di Biella > Cronaca > Perseguitata dal suo ex allerta i Carabinieri che la scortano fino al treno per Biella
Cronaca Biella Fuori provincia -

Perseguitata dal suo ex allerta i Carabinieri che la scortano fino al treno per Biella

L'uomo, già denunciato per maltrattamenti, girava con un un coltello

Verso le ore 17.30 di ieri , mercoledì 13 novembre, una donna ha telefonato al 112 richiedendo un intervento delle Forze dell’Ordine perché, secondo quanto riportato nella telefonata, era seguita dall’ex.

L’intervento dei Carabinieri

La pattuglia dei Carabinieri della stazione di Santhià è quindi intervenuta raggiungendo il luogo indicato nella telefonata, ovvero la stazione ferroviaria di Santhià. Sul posto hanno trovato la donna con una valigia in mano che stava cercando di prendere il treno. Questa ha raccontato ai Militari di aver troncato una relazione sentimentale con un soggetto del posto che non aveva accettato la sua decisione e la stava seguendo, cercando di dissuaderla. Effettivamente poco distante, nel piazzale della stazione ferroviaria c’era l’ex che stazionava a bordo di un’autovettura.

I militari aiutano la donna ad allontanarsi

I carabinieri hanno aiutato a far salire la donna sul treno per Biella e poi sono andati a controllare l’ex fidanzato. L’uomo è risultato già noto alle forze dell’ordine in quanto gravato da numerosi precedenti penali, tra cui maltrattamenti contro un’altra ex. Lo stesso è apparso alquanto nervoso e quindi i Carabinieri hanno deciso di sottoporlo a perquisizione.

La perquisizione dell’ex

Nel vano porta oggetti dell’auto, i militari hanno ritrovato un coltello che è stato posto sotto sequestro. F.G., 45enne, è stato accompagnato in caserma e deferito per porto illegale di armi ed oggetti atti ad offendere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *