La Provincia di Biella > Cronaca > Evade dai domiciliari per rigare l’auto del vicino di casa e finisce in carcere
Cronaca Circondario -

Evade dai domiciliari per rigare l’auto del vicino di casa e finisce in carcere

Ora dovrà rispondere di danneggiamento ed evasione

Era sottoposto alla misura della detenzione domiciliare l’uomo che un paio di settimane fa è uscito di casa con uno scopo ben preciso, fare un torto al vicino di casa, con cui evidentemente non correva buon sangue, rigandogli la macchina.

Le indagini dei Carabinieri scoprono il colpevole

Dopo la denuncia dell’uomo a cui era stata rigata l’auto i Carabinieri della stazione di Occhieppo Superiore hanno svolto alcuni accertamenti mirati, riuscendo in breve tempo a risalire all’identità del responsabile e con stupore hanno constatato che per commettere il reato il colpevole aveva anche violato la misura domiciliare a cui era sottoposto.

Il 60enne finisce in carcere

I Militari hanno quindi segnalato tutto al Magistrato competente che ha così disposto la revoca della misura e l’invio immediato dell’uomo dietro le sbarre.

Ora l’uomo, un 60enne originario della Calabria, è ritenuto responsabile di danneggiamento ed evasione.

Immagine di repertorio

© riproduzione riservata