Seguici su

Attualità

Pallavolista morta a 32 anni

Pubblicato

il

Pallavolista morta a soli 32 anni, lutto in tutto il mondo del volley

Pallavolista morta, aveva appena 32 anni

Il mondo della pallavolo in lutto per Roberta Puleri, uccisa a soli 32 anni da una leucemia. La giovane era originaria della Sicilia, ma ora viveva in Lombardia. Aveva frequentato il liceo psicopedagogico e si era iscritta all’università, alla facoltà di biologia. Poi il lavoro al Centro odontostomatologico, dove è rimasta per dieci anni. La sua grande passione, fin da quando aveva nove anni, però, era la pallavolo. Roberta era una schiacciatrice, è stata un capitano con una grande grinta, capace di motivare la squadra e guidarla alla vittoria. Giocava nella Us Kennedy di Limbiate, categoria Csi (Eccellenza). Aveva scoperto la malattia nel 2011: dopo un primo ciclo di terapie era riuscita a riprendersi e a tornare alla vita di sempre. Ma alla vigilia di Natale del 2016 scopre che la malattia era tornata. Da lì l’inizio di un calvario di terapie, miglioramenti e peggioramenti, sino all’epilogo nei giorni scorsi.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *