Seguici su

Attualità

Lidl richiama fagottini di pasta sfoglia farciti

potenziale contaminazione da ossido di etilene nell’ingrediente peperoncino

Pubblicato

il

Lidl ha diffuso il richiamo richiesto dal produttore di diversi lotti di fagottini di pasta sfoglia farciti a marchio Deluxe per la “potenziale contaminazione da ossido di etilene nell’ingrediente peperoncino”. La catena di discount rende noto che “vista l’esigua quantità di tale ingrediente nel prodotto finito, si rassicurano i clienti che quest’ultimo non costituisce pericolo per la salute (concentrazione presunta di ossido di etilene nel prodotto finito pari a 0,0000183 mg/kg)”.

I prodotti interessati sono venduti in confezioni da 965 grammi e fanno parte dei lotti 21005A con termine minimo di concentrazione (Tmc) 30/11/2022, 21025M con Tmc 30/11/2022, 21005A con Tmc 31/12/2022, 21025M con Tmc 31/12/2022, 21033M con Tmc 31/12/2022, 21025M con Tmc 31/01/2023 e 21033M con Tmc 31/01/2023 (EAN 20841560)

I fagottini di pasta sfoglia richiamati sono stati confezionati dall’azienda Ajinomoto Frozen Foods France nello stabilimento di allée des Tournesols 771, ZAC du Barraouet, a Castelsarrasin in Francia.

Per precauzione, si raccomanda di non consumare i prodotti con i numeri di lotto e i termini minimi di conservazione segnalati e restituirli al punto vendita d’acquisto. Per ulteriori informazioni è possibile contattare il numero verde di Lidl Italia 800 480048.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *