Seguici su

Attualità

Biella saluta il presidente della Repubblica Sergio Mattarella

Pubblicato

il

Oggi il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella verrà in visita nel Biellese per portare il proprio ricordo e per ribadire ancora una volta che lo Stato c’è. Erano stati gli stessi sindaci dell’Unione montana della Valle di Mosso durante la conferenza di presentazione degli eventi del 50° anniversario dell’alluvione a chiedere la presenza dello Stato. E la risposta è arrivata.

Il programma
Arriverà all’aeroporto di Cerrione con l’aereo presidenziale Sergio Mattarella, da qui con l’auto presidenziale e la scorsa raggiungerà frazione Campore di Valle Mosso alle 10. Davanti monumento delle vittime dell’alluvione ci sarà un primo omaggio in forma privata, sarà anche l’occasione per incontrare alcuni dei protagonisti dell’alluvione di allora. In seguito per le 10.50 è previsto l’arrivo in piazza Alpini d’Italia a Valle Mosso nel padiglione della Protezione civile per la celebrazione ufficiale in ricordo all’alluvione del 1968. Per la popolazione è stato allestito un maxi schermo posto in piazza per poter assistere al discorso in diretta. Previsti gli interventi anche del sindaco di Valle Mosso Cristina Sasso e del presidente dell’Unione Montana Carlo grosso. Successivamente il Presidente lascerà la piazza per recarsi a Pettinengo-Veglio dove gli verrà illustrata la mostra “Memoria 68” negli spazi di Denis Arreda.
Ultimata la visita si sposterà nel Comune di Mosso in regione Poala, per assistere a un’esercitazione della Protezione Civile alle prese con la pulizia di un tratto del torrente e dei vigili del fuoco che effettueranno una calata dal ponte per un controllo per lo stato integrativo del manufatto, ripreso dai droni.

4 Commenti

4 Comments

  1. Pingback: Il ricordo che maggiormente mi è rimasto impresso è la presenza di uno spirito di solidarietà da parte di tutta la popolazione - La Provincia di Biella

  2. Speciale Giuseppina

    10 Novembre 2018 at 17:28

    Sono orgogliosa del nostro Presidente. PERSONA INTEGRA che non merita le offese di pseudi politici cafoni, cialtroni e bugiardi come Pinocchio

  3. ermanno

    12 Novembre 2018 at 6:22

    chiacchiere e retorica

  4. ermanno

    12 Novembre 2018 at 14:08

    il prefetto il questore i sindaci e politici del biellese invece di andare ad ascoltare la retorica del presidente della repubblica dovrebbero incontrarsi una volta al mese per risolvere il problema dei CONTINUI FURTI SUL TERRITORIO.UNA VERA PIAGA.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com