Seguici su

Attualità

Ancora tante strade chiuse e il tunnel resta allagato

Pubblicato

il

Con la pioggia di questi giorni è tornata un po’ di paura, anche se la situazione sembra essere sotto controllo. Gli uomini del coordinamento provinciale di Protezione Civile sono più che pronti ad intervenire in caso di necessità. Nel frattempo molte strade biellesi restano chiuse

Con la pioggia di questi giorni è tornata un po’ di paura, anche se la situazione sembra essere sotto controllo.

Gli uomini del coordinamento provinciale di Protezione Civile sono più che pronti ad intervenire in caso di necessità.

«In questo periodo di piogge – spiega il responsabile provinciale, Cleto Canova – siamo sempre operativi. Diciamo che per ora la situazione non è preoccupante: non piove a dirotto, quindi per ora i rischi sono limitati.  Tuttavia non si prevede un miglioramento delle condizioni meteo, quindi è meglio che i soccorsi mantengano l’attenzione sempre alta».

In effetti, per l’immediato non sono attese schiarite. Nubi e pioggia – almeno stando alle previsioni meteo – dovrebbero caratterizzare il cielo biellese almeno fino a domani. Sabato – con un po’ di fortuna – potrebbe verificarsi una debole schiarita. Il sole dovrebbe tornare a far capolino, ma per poco, perchè da domenica il cielo tornerà a coprirsi di nubi.

Intanto sono ancora moltissime le strade provinciali che, dopo le abbondanti piogge di due settimane fa, continuano a restare chiuse o parzialmente chiuse al traffico. Tra queste anche il tunnel di corso san Maurizio, a Biella, sempre allagato. «E’ letteralmente invaso dall’acqua – spiega un po’ furibondo il presidente della Provincia di Biella, Emanuele Ramella Pralungo  – davvero non so come si faccia a costruire un tunnel così importante su una falda acquifera. E’ da diversi giorni che facciamo attivare in continuazione le pompe di prosciugamento, avevamo addirittura paura che si fossero bruciate perchè i livelli di acqua non scendevano. Invece è la falda acquifera che continua ad allagare il tunnel. E fino a che pioverà purtroppo la situazione non potrà migliorare».

Nei giorni scorsi i tecnici della provincia avevano anche fatto un sopralluogo: «Pensavamo di poter aprire, ma non è stato così purtroppo. E a meno che non succeda un miracolo il Tunnel testerà chiuso ancora tutta la settimana. E’ una situazione divenuta di difficile gestione per l’Amministrazione provinciale, spero riusciremo al più presto a passare la gestione della galleria ad Anas: dopotutto sono loro ad averla costruita in quella zona così poco adatta».