Seguici su

Eventi e cultura

Il comico Travostino fonda l’agenzia della comicità per rilanciare gli artisti nel territorio

Della squadra di comici fanno parte nomi conosciuti al grande pubblico come Sergio Sgrilli, Fabrizio Fontana, Max Pisu e Max Cavallari dei Fichi d’India

Pubblicato

il

POSTUA – Una nuova agenzia di comicità per rilanciare il mondo dell’arte. Gigi Travostino, artista cabarettista di Postua, ha deciso di mettersi in gioco aprendo una sua agenzia coinvolgendo diversi colleghi.

«L’ho chiamata “Risate sul palco, artigiano della comicità” – spiega -. L’obiettivo è quello di fare da collegamento con Comuni e associazioni del territorio per portare comici di caratura nazionale». Travostino è stato nel periodo della pandemia uno degli artisti più attivi proponendo anche spettacoli online. E le idee continuano. «Ed è proprio per questo che ho deciso di lanciare un’agenzia per cercare di lavorare con colleghi storici che ho conosciuto nella mia carriera».

Dopo un’estate che ha visto il ritorno degli eventi dal vivo, nell’ultimo periodo tra restrizioni Covid e questioni legate al Green pass le classiche serate che si svolgevano nei pub o nei locali per i comici sono ancora difficili da organizzare. «Come settore non siamo ancora ripartiti a pieno regime – riprende Travostino -, ma c’è entusiasmo».

Tante le novità, infatti si vuole proporre un format diverso: «L’idea – spiega – è di abbinare la comicità alla lirica grazie all’intervento di Omar Kamata, un baritono che si è esibito sui più importanti palcoscenici italiani e non solo. Non a caso lo slogan scelto è “nuove risate più un quintale di incanto baritonale”».

Della squadra di comici oltre a Travostino fanno parte nomi conosciuti al grande pubblico come Sergio Sgrilli, Fabrizio Fontana, Max Pisu, Max Cavallari dei Fichi d’India ma anche Maurizio Lastrico, Pino dei Palazzi, Giancarlo De Biasi e Sergio Silvestri.

«I nomi sono di primo livello – riprende Travostino – e il nostro obiettivo è lavorare a stretto contatto con i Comuni o le associazioni che propongono eventi sul loro territorio in modo da portare di nuovo la comicità tra la gente, ma anche proporre uno spettacolo diverso proprio coniugando la risata con una esibizione lirica».

Ma c’è anche un’altra proposta: «C’è anche poi la possibilità di ingaggiare due artisti per una serata di comicità della durata totale di 90 minuti per la serie “Du Comix is meglio che uan”». Gli artisti poi hanno preparato spettacoli completamente nuovi. «Il periodo di stop imposto dalla pandemia – fa notare infine Travostino – ha permesso di rinnovare il proprio bagaglio e di raccogliere nuove idee, anche se non mancheranno i classici “cavalli di battaglia” che hanno da sempre conquistato il pubblico».

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *