La Provincia di Biella > Eventi e cultura > Bencuncia 2020, circa 2000 piatti di polenta serviti in questa “edizione da asporto”
Eventi e cultura Biella -

Bencuncia 2020, circa 2000 piatti di polenta serviti in questa “edizione da asporto”

Un risultato oltre ogni aspettativa

Bencuncia 2020...quando la comunità fa la differenza – con queste parole inizia il comunicato di ringraziamento della Proloco di Biella e Valle Oropa per questa straordinaria edizione – Sono stati circa duemila, 1968 per la precisione, i piatti di polenta distribuiti nelle case dei Biellesi durante questo fine settimana per l’edizione 2020 di Ben Cuncià, il festival della polenta concia biellese organizzato dalla Proloco Biella e Valle Oropa: un risultato che va al di là delle nostre più rosee aspettative e che, considerando le difficoltà di questo periodo, rappresenta veramente un successo enorme.”


“I cittadini Biellesi – continua la Proloco – non si sono tirati indietro e hanno risposto in maniera ampia e compatta al nostro appello di solidarietà e sostegno al territorio, mentre i ristoratori si sono organizzati e hanno fatto del loro meglio per accontentare le tante richieste arrivate, in alcuni casi, anche all’ultimo momento: tutti insieme abbiamo fatto la differenza.”

“È il risultato di comunità intera, è il successo di un gioco di squadra che ha coinvolto i media locali che hanno dato grande evidenza alla manifestazione, gli sponsor, che hanno creduto in questo progetto, i ristoratori e tutti i cittadini che hanno partecipato, hanno diffuso l’evento e hanno espresso la loro soddisfazione sui social, – conclude così il comunicato- nonostante qualche attesa un po’ lunga e qualche polenta un po’ rovesciata: piccoli inconvenienti di fronte all’enorme ondata di positività che ha attraversato il nostro territorio in questo periodo e che ha donato una boccata d’ossigeno a un settore in difficoltà.
Speriamo di ritrovarci il prossimo anno, per il Ben Cuncià 2021, questa volta sì, tutti seduti attorno ad un tavolo, nel nostro ristorante preferito. Un grazie di cuore dalla Proloco di Biella e Valle Oropa.”

Ecco la vera ricetta della polenta concia

© riproduzione riservata