Seguici su

Cronaca

Nonnina biellese di 83 anni smaschera i truffatori

Pubblicato

il

MOTTALCIATA – “Suo figlio è stato fermato e ora si trova in caserma, verrà da lei un avvocato che si occuperà del caso ma, ovviamente, dovrà essere pagato, prepari i soldi”: queste, più o meno, devono essere state le parole utilizzate da alcuni malviventi per tentare di estorcere del denaro a un’anziana donna di 83 anni.

In un primo momento la signora, probabilmente spaventata e agitata per via della situazione, stava per credere ai truffatori. Lasciando in attesa la telefonata, l’83enne stava, quindi, per andare a prendere il denaro.
Tuttavia, nel dubbio, si è rivolta alla vicina di casa che ha contattato il figlio della pensionata, che in quel momento si trovava regolarmente al lavoro, smascherando così la truffa. La signora ha poi sporto denuncia per l’accaduto.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *