La Provincia di Biella > Cronaca > Morto gettandosi dal finestrino: aveva morso agenti Polfer sul treno
Cronaca Fuori provincia -

Morto gettandosi dal finestrino: aveva morso agenti Polfer sul treno

Agenti feriti nella colluttazione

Morto gettandosi dal finestrino: aveva morso agenti Polfer sul treno.
Cos’è successo
Come riportato nel rapporto ufficiale della Polfer sul tragico gesto del nigeriano che si è buttato dal treno Chivasso-Novara si hanno ora dettagli sulle condizioni degli Assistenti Capo della Polizia Ferroviaria che si trovavano sul convoglio. Questi sono stati aggrediti dall’uomo: il nigeriano, dopo aver dato in escandescenza e aver colpito gli agenti, si è lanciato dal finestrino. Il personale della Polfer aveva cercato poi di salvarlo prendendolo anche per le gambe ma non ce l’aveva fatta.

Gli agenti sono stati dimessi dall’ospedale con rispettivamente 10 e 30 giorni di prognosi per le lesioni riportate. Il Caposcorta è stato morso ad un braccio e colpito da un pugno ad un occhio. L’altro agente è stato morso a una mano, con la frattura di un dito alla mano destra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente