Seguici su

Cronaca

Il bancario d’oro di Biella resta in carcere

Pubblicato

il

BIELLAIl Tribunale del riesame ha respinto la richiesta di scarcerazione presentata dal legale di Mauro Bortoluzzi, il “private banker” di Biella accusato di avere sottratto quasi dieci milioni dai conti di alcuni clienti di Banca Sella a lui affidati.

LEGGI QUI LA LA STORIA

Il collegio si è riunito martedì per valutare il suo caso, giovedì il verdetto: i tre giudici torinesi hanno confermato l’ordinanza di custodia in carcere emessa dalla Procura della Repubblica ed eseguita a metà aprile dalla Guardia di Finanza.

Rigettata, dunque, l’istanza avanzata dall’avvocato Enrico Tardy, che auspicava per il suo assistito una misura cautelare meno afflittiva.

Tutti i particolari su La Nuova Provincia di Biella in edicola oggi.

Domani è l’ultimo giorno per mandare le foto con WhatsApp per la Festa della mamma. Inviatele al numero 331.8610314. Verranno pubblicate sul giornale in edicola sabato 8 maggio.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adv
adv

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com