La Provincia di Biella > Cronaca > Due canne fumarie in fiamme nella Valle Cervo
Cronaca Biella -

Due canne fumarie in fiamme nella Valle Cervo

La causa è probabilmente da ricercare nella scarsa manutenzione. Sono intervenuti i vigili del fuoco e i carabinieri

La causa è probabilmente da ricercare nella scarsa manutenzione. Sono intervenuti i vigili del fuoco e i carabinieri

Si è ormai perso il conto degli incendi causati negli ultimi mesi dalla scarsa manutenzione delle canne fumarie.

Gli ultimi due in ordine di tempo sono esplosi in Valle Cervo ieri e per essere domati hanno richiesto l'intervento dei vigili del fuoco. Insieme a loro sono giunti sul posto anche i carabinieri della stazione di Andorno.

Il primo caso si è verificato nell'abitazione di un uomo di 60 anni residente a Miagliano.

Nel secondo episodio, invece, a prendere fuoco è stata la canna fumaria di una casa di a Tavigliano, situata in via Giovanni Gallo e di proprietà di un 53enne. L'allarme è stato lanciato verso le 22, ma sono state necessarie diverse ore per riuscire a domare il rogo. Nessuno è rimasto ferito e l'immobile è stato giudicato agibile.

Articolo precedente
Articolo precedente