Seguici su

Attualità

Vigliano Biellese: «Via Senatore Avogadro non è un circuito di F1»

Pubblicato

il

VIGLIANO BIELLESE – «Mi auguro che non succeda mai nulla, ma secondo me prima o dopo qualcuno si farà del male». Inizia così lo sfogo di Massimo Valcauda. L’uomo risiede a Vigliano Biellese in via Senatore Avogadro.

Una bella zona, molto tranquilla, tutto andrebbe bene se non fosse per le tante auto e moto che sfrecciano a velocità da capogiro: «E’ ora di porre fine a questo incubo – continua Valcauda -. La situazione è molto pericolosa. Ci sono dei momenti che pare di essere in un circuito di F1, soprattutto durante le ore serali del sabato. Io ho segnalato più volte la questione alle autorità competenti, ma fino ad ora nulla si è mosso. Non pretendo che la Polizia municipale oppure i Carabinieri stiano posizionati lungo la via per intere ore, ma di tanto in tanto fare qualche controllo non sarebbe male. L’amministrazione comunale potrebbe intervenire magari posizionando delle telecamere collegate ai vigili urbani. Sto pensando di partire con una petizione, sono certo che molti cittadini – conclude – saranno dalla mia parte».

Non si è fatta attendere la risposta del primo cittadino Cristina Vazzoler: «Condanno fermamente tutti gli episodi legati all’alta velocità – spiega -. Purtroppo è un problema diffuso un po’ in tutto il paese. Ci tengo a sottolineare che noi abbiamo una sola pattuglia della municipale che esegue servizi di controllo sul territorio, e non può trovarsi nello stesso momento in posti diversi. Gli agenti si basano molto sulle segnalazioni. Quindi purtroppo resta poco da fare oltre ad appellarsi al al senso civico. Capisco la gravità dalla situazione. Naturalmente, coloro che verranno sorpresi al volante a velocità folle – conclude – verrà applicata il massimo della sanzione amministrativa».

Mauro Pollotti

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *