Seguici su

Attualità

Unione industriale biellese: “Mercati instabili, c’è molta incertezza”

Presentate le previsioni degli imprenditori per il quarto trimestre 2023

Pubblicato

il

L’indagine congiunturale realizzata da Unione Industriale Biellese rispetto alle previsioni degli imprenditori sul quarto trimestre 2023 indica un ulteriore peggioramento rispetto allo scorso trimestre.

Ecco il saldo fra pessimisti e ottimisti dei principali indicatori sulle previsioni degli imprenditori biellesi dell’industria manifatturiera e del terziario per il quarto trimestre 2023:

  • occupazione:  9,4% (era 11,4% lo scorso trimestre),
  • produzione totale: -6,5%  (era -4,7% lo scorso trimestre)
  • ordini: -12,3% (era a -8,7%, lo scorso trimestre)
  • redditività: -7,2%  (era a -6% scorso trimestre).

Il commento di Paolo Barberis Canonico, vice presidente Uib

A commentare l’indagine è Paolo Barberis Canonico, vice presidente Uib con delega all’Economia di Impresa, Sviluppo delle Filiere e Sostenibilità: “L’incertezza sugli scenari internazionali, il rallentamento dell’economia tedesca e il generale peggioramento congiunturale internazionale, gravano in particolar modo sulle previsioni degli imprenditori riferite all’export. Inoltre, da un punto di vista settoriale, il tessile sta soffrendo l’instabilità dei mercati internazionali.
Dunque per questo trimestre, l’ultimo dell’anno, le previsioni degli imprenditori biellesi si fanno ancora più pessimiste e sono in ulteriore peggioramento rispetto allo scorso trimestre. Nell’arco dell’anno sono peggiorate progressivamente le attese anche rispetto agli ordini, agli investimenti, e alla redditività.

Ci si attende, dunque, un quadro complicato. Risulta più che mai importante affiancare le imprese in termini di supporto agli investimenti, all’innovazione, alla ricerca e sviluppo, all’internazionalizzazione, senza dimenticare la potente leva del credito, per assicurare continuità al nostro sistema manifatturiero”.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *