Seguici su

Attualità

La Regione alle Asl: “Per le vaccinazioni fissate date che si è certi di poter rispettare”

Pubblicato

il

La Regione alle Asl: “Per le vaccinazioni fissate date che si è certi di poter rispettare”

In merito alle modalità di convocazione dei cittadini per la #vaccinazione, si precisa che la Regione #Piemonte preferisce che le aziende sanitarie fissino date che si è certi di poter rispettare. Va tenuto conto del fatto che le scorte di vaccini si stanno esaurendo, e finché le dosi non arrivano non si ritiene corretto stabilire appuntamenti che si rischia poi di dover rimandare.
Se a maggio, come promesso dalla struttura commissariale nazionale, arriveranno più vaccini sarà possibile accelerare la vaccinazione di coloro che non li hanno ancora ricevuti.
Oggi, con i pochi vaccini a disposizione, è già un successo riuscire a non interrompere la campagna vaccinale, scaglionando le somministrazioni secondo i criteri stabiliti dal piano nazionale.
E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *