La Provincia di Biella > Attualità > Bollette acqua, come ottenere il contributo economico di 100 euro
Attualità Biella Circondario -

Bollette acqua, come ottenere il contributo economico di 100 euro

L'anno scorso l'hanno avuto 884 persone

Bollette acqua, come ottenere il contributo di 100 euro

Da lunedì e fino a venerdì 15 novembre si possono presentare le richieste di contributo per il pagamento delle bollette dell’acqua. Le domande devono essere presentate al servizio sociale competente per il proprio comune oppure spedite al consorzio Iris via Repubblica 22/b, Biella, ad eccezione dei cittadini residenti a Biella che dovranno spedire la richiesta a Settore Servizi Sociali Via Paietta, 8B. Le modalità di presentazione sono descritte nel bando che si può ritirare nei comuni, oppure si può scaricare dal sito del Consorzio ww.consorzioiris.net.

E’ possibile ricevere un economico fino a 100 euro per il pagamento del servizio idrico, grazie ad uno stanziamento di 93.498 euro al Consorzio Iris da parte dell’Autorità d’Ambito n. 2 “Biellese, Vercellese e Casalese”.

«Sul nostro territorio sono purtroppo in costante aumento le persone in difficoltà nel pagamento delle utenze domestiche. – commenta il presidente del consorzio Iris, Paolo Gallana – L’anno scorso sono state sostenute 884 persone, grazie allo stanziamento dell’ATO dei 93.000 euro e all’ulteriore integrazione di 13900 euro per coprire le richieste eccedenti, per un totale di oltre 106.000 euro e un contributo medio pro capite di circa 121 euro. I dati evidenziano una forte concentrazione di situazioni in difficoltà economica nella città di Biella (59% delle richieste a fronte del 39% della popolazione residente afferente al Consorzio). Questo anche in ragione del fatto che in Biella sono ubicati molti alloggi ATC. Il 50% delle richieste complessive riguardavano proprio persone che abitano in alloggi di edilizia sociale (questa percentuale sale al 72% se si considerano le sole richieste di Biella). Diversa la situazione per gli altri comuni del Consorzio, dove nell’81% dei casi i beneficiari abitano in case private.

Info: Servizi Sociali del proprio Comune oppure Sportello Unico Socio Sanitario del Distretto 1 Biella tel. 800 545 455, mail: sportellounico@consorzioiris.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente