Seguici su

Attualità

Accensione del riscaldamento: l’Italia suddivisa in zone, il Biellese è nella “E”

A parte le deroghe dei singoli comuni, il primo giorno sarà il 22 ottobre (fino al 7 aprile 2023)

Pubblicato

il

Considerata la riduzione di un’ora al giorno per il riscaldamento, e di 15 giorni complessivi in un anno, ecco a partire da quando – e fino a quando – potremo accendere i termosifoni nelle diverse zone in cui è stata divisa l’Italia. Il Biellese è inserito nella zona E quindi con accensione del riscaldamento a partire dal 22 ottobre. Eventuali deroghe possono essere decise dai singoli comuni com’è accaduto nei giorni scorsi a Valdilana.

. Zona A (comprende solo alcune isole come Lampedusa e Linosa): riscaldamento acceso 5 ore al giorno dall’8 dicembre al 7 marzo
. Zona B (comprende alcune isole e aree costiere di Sardegna, Sicilia e Calabria): riscaldamento acceso 7 ore al giorno dall’8 dicembre al 23 marzo
. Zona C (comprende città del Sud come Napoli, Bari e Cagliari): riscaldamento acceso 9 ore al giorno dal 22 novembre al 23 marzo
. Zona D (comprende città come Roma, Firenze, Genova): riscaldamento acceso 11 ore al giorno dall’8 novembre al 7 aprile
. Zona E (comprende diverse aree del Nord e città come Milano, Torino e Bologna): riscaldamento acceso 13 ore al giorno dal 22 ottobre al 7 aprile
. Zona F (località di montagna): nessuna limitazione.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com