La Provincia di Biella > Eventi e cultura > Santhià-Oropa, quattro giorni a piedi
Eventi e cultura Basso Biellese Biella Circondario Cossatese Fuori provincia Valle Cervo Valle Elvo Valli Mosso e Sessera -

Santhià-Oropa, quattro giorni a piedi

Dal 30 maggio al 2 giugno il Santuario d’Oropa propone un’escursione a piedi di quattro giorni con partenza Santhià e arrivo nel luogo mariano. Il Cammino di Oropa, così come viene definito, è un tracciato dedicato ad escursionisti che desiderano allenarsi o mettersi alla prova prima di affrontare uno dei grandi cammini europei, come la Via Francigena o il Cammino di Santiago, con il rilascio di una Credenziale e un Testimonium.

Dal 30 maggio al 2 giugno il Santuario d’Oropa propone un’escursione a piedi di quattro giorni con partenza Santhià e arrivo nel luogo mariano. Il Cammino di Oropa, così come viene definito, è un tracciato dedicato ad escursionisti che desiderano allenarsi o mettersi alla prova prima di affrontare uno dei grandi cammini europei, come la Via Francigena o il Cammino di Santiago, con il rilascio di una Credenziale e un Testimonium.

Dal 30 maggio al 2 giugno il Santuario d’Oropa propone un’escursione a piedi di quattro giorni con partenza Santhià e arrivo nel luogo mariano.

Il Cammino di Oropa, così come viene definito, è un tracciato dedicato ad escursionisti che desiderano allenarsi o mettersi alla prova prima di affrontare uno dei grandi cammini europei, come la Via Francigena o il Cammino di Santiago, con il rilascio di una Credenziale e un Testimonium.

I primi due giorni si cammina lungo la Via Francigena per poi risalire la Serra d’Ivrea sulla rete escursionistica della Grande Traversata del Biellese alla volta di importanti Santuari come quelli di Graglia e Oropa per proseguire – eventualmente – verso il Santuario della Brughiera alla scoperta dell’Oasi Zegna.

Il Cammino di Oropa è un itinerario di tipo escursionistico, zaino in spalla. E’ necessaria dunque una buona attrezzatura da trekking (scarponcini, zaino,..). La difficoltà dell’itinerario è variabile a seconda delle tappe, più semplici le prime due, via via più complesse le altre cinque per chi volesse arrviare sino in Valsessera (tra i 17  ed i 25 chilometri al giorno di cammino). L’itinerario si svolge su quote medio-basse, per cui percorribile la maggior parte dell’anno, e sentieri segnalati quali la Via Francigena e la Grande Traversata del Biellese.

Informazioni e organizzazione Viaggi e Miraggi, www.viaggiemiraggi.org, piemonte@viaggiemiraggi.org

Articolo precedente
Articolo precedente