La Provincia di Biella > Cronaca > Ciclista investito da pilota di rally, è in prognosi riservata
Cronaca Valle Elvo -

Ciclista investito da pilota di rally, è in prognosi riservata

E' successo ieri pomeriggio a Pralungo

Grave incidente ieri pomeriggio a Pralungo. Un ciclista è stato investito da un’auto ed è  volato in un dirupo alto otto metri. Ora si trava ricoverato all’ospedale di Biella in prognosi riservata. Nonostante la cautela dei medici, le condizioni dell’uomo paiono migliorare e non dovrebbe più essere in pericolo di vita. Il ferito è un 58enne di Pollone. E’ stato urtato da una Fiat 500 Abarth a Pralungo, tra Sant’Eurosia e frazione Valle.

Alla guida dell’auto, presa a noleggio, c’era uno dei piloti iscritti al Rally della Lana, che si trovava lì per fare visita ad alcuni amici. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 ed i carabinieri.

Le forze dell’ordine colgono l’occasione per invitare alla massima prudenza nei tratti interessati dalle prove speciali. (Foto di repertorio).

Tutti i particolari su La Nuova Provincia di Biella in edicola domani.

5 Commenti

  • steap63 ha detto:

    Sicuramente l’automobilista rallysta avrà rispettato i limiti di velocità e il codice della strada……….finchè le strade saranno usate come piste succederanno sempre più incidenti….. volete correre? ma affittatevi una pista….

  • Gabriele ha detto:

    Hai già visionato il report della polizia/carabinieri che sai come è andata? Perché di ciclisti spericolati non se ne vedono in giro, giusto?

  • Roberta ha detto:

    Abito a Pralungo e sono profondamente contraria a questo ASSURDO e PERICOLOSO rally . Mettiamo in pericolo i cittadini e tutti coloro che devono percorrere queste strade per un rally che già in passato ha causato morti! È una vergogna!!!!
    Non è ancora iniziato e già ci sono incidenti!!!!

  • […] Dissegna escluso dal Rally della Lana per avere investito un ciclista. Colpo di scena a poche ore dal via del 31.rallyLANA – Memorial Meme Gubernati, in programma […]

  • Giuliofox ha detto:

    Competizione inutile e da abolire ! Troppo pericolosa: i disastri combinati in passato non hanno insegnato nulla ? Andate a scorrazzare altrove !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente