La Provincia di Biella > Attualità > Sul Monte Bianco come fossero al Luna Park
Attualità Biella -

Sul Monte Bianco come fossero al Luna Park

I comportamenti strani e pericolosi in montagna continuano. Dopo la signora in ciabattine sui ghiacciai del Monte Rosa, la cui foto è diventata virale, ecco un altro esempio di turismo in montagna da evitare. Luca Montanari su Facebook ha pubblicato alcune foto che ritraggono turisti, con tanto di ragazzini, avventurarsi sul ghiacciaio come fossero al luna park.

I comportamenti strani e pericolosi in montagna continuano. Dopo la signora in ciabattine sui ghiacciai del Monte Rosa, la cui foto è diventata virale, ecco un altro esempio di turismo in montagna da evitare. Luca Montanari su Facebook ha pubblicato alcune foto che ritraggono turisti, con tanto di ragazzini, avventurarsi sul ghiacciaio come fossero al luna park.

I comportamenti strani e pericolosi in montagna continuano. Dopo la signora in ciabattine sui ghiacciai del Monte Rosa, la cui foto è diventata virale, ecco un altro esempio di turismo in montagna da evitare. Luca Montanari su Facebook ha pubblicato alcune foto che ritraggono turisti, con tanto di ragazzini, avventurarsi sul ghiacciaio come fossero al luna park.

Questo il post apparso sul suo profilo: «Mentre tenevo un corso di alpinismo assisto a queste scene, a cui purtroppo mi sono dovuto abituare, ma non posso rimanere indifferente, così decido di togliere del tempo ai miei allievi e mi avvicino ai crepacci dove questa gente, imperterrita, scatta foto, selfie in questo “Luna park”. Metto in guardia queste persone del pericolo che stanno correndo…in tutta risposta, una madre scocciata che stava scattando foto con i suoi due bimbi, mi risponde, a tono. A questo punto…non voglio più perdere altro tempo, impotente, mi volto e torno al mio lavoro. Che la montagna sia di tutti, che la montagna deve rimanere un luogo dove la gente deve sentirsi libera di fare quel che vuole, arrivati a questo punto mi sembra una grande cavolata!!! E non credo proprio che sia un mio punto di vista».

Articolo precedente
Articolo precedente