Seguici su

Cronaca

E’ ancora in ospedale la ragazzina di 12 anni investita a Crocemosso da un’auto senza assicurazione

Le sue condizioni non sono gravi, ma è ancora ricoverata in ospedale la dodicenne biellese che nei giorni scorsi è rimasta coinvolta in un incidente stradale mentre si trovava in sella alla propria bicicletta.

Pubblicato

il

Le sue condizioni non sono gravi, ma è ancora ricoverata in ospedale la dodicenne biellese che nei giorni scorsi è rimasta coinvolta in un incidente stradale mentre si trovava in sella alla propria bicicletta.

I medici stanno infatti monitorando un occhio della paziente, colpito dal manubrio durante la caduta.

«La terranno qui finché la vista non sarà tornata a posto – spiega la madre – perché per adesso continua a vedere doppio. Fortunatamente la cornea non ha riportato lesioni e non saranno necessari interventi chirurgici, però deve adottare tutta una serie di accortezze per evitare complicazioni». All’origine del problema ci sarebbe una microfrattura riportata nell’impatto.

L’incidente è avvenuto nel pomeriggio di martedì a Crocemosso. La bambina stava attraversando la carreggiata in bicicletta quando si è verificato l’ urto con una Citroen C3. L’impatto non è stato violento, ma l’ha fatta finire contro un’Audi A4 e cadere. Rimasta ferita, è stata soccorsa dal 118 e portata all’ospedale di Ponderano.

Al volante della Citroen c’era una 51enne residente a Valdilana, alla quale è stata successivamente sequestrata la vettura in quanto risultata sprovvista di assicurazione. A eseguire tutti i rilievi del caso sono stati i carabinieri, ai quali spetterà ora il compito di ricostruire con esattezza la dinamica e le eventuali responsabilità.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com