Seguici su

Sport

L’Edilnol nel derby con fiducia

Pubblicato

il

BIELLA – Ma che bella questa Pallacanestro Biella!

Terza vittoria stagionale per l’Edilnol, che giovedì sera ha sbancato il PalaFacchetti di Treviglio, confermando chiaramente i progressi già messi in mostra contro Udine e Orzinuovi.

Una prestazione matura e concreta da parte di tutta la squadra. La qualità offensiva di Miaschi, Laganà e Bertetti, la prova a tutto tondo di Wojciechowski, la concretezza nei momenti decisivi del nuovo arrivato Carroll, la difesa di Pollone e Barbante: ogni elemento ha dato il proprio contributo per portare a casa due punti fondamentali.

Ma non c’è un attimo di sosta in questa fase della stagione. Domani si torna infatti in campo, ancora fuori casa, al Pala Gianni Asti di Torino per disputare il derby contro la Reale Mutua Torino (palla a due alle tradizionali ore 18).

Una cosa è certa, se per Biella queste settimane rappresentano un autentico tour de force, lo stesso non si può dire per i prossimi avversari. I gialloblù non giocano infatti una partita dallo scorso 9 gennaio, quando furono sconfitti di misura a Milano dall’Urania. Da allora l’attività agonistica del club è stata sospesa dall’Asl Città di Torino e il gruppo squadra posto in isolamento fiduciario sino a martedì 26 a causa della positività al Covid-19 riscontrata in quattro elementi. Rinviate dunque le sfide contro Verona, Tortona e Bergamo.

Balza però immediatamente a un occhio soltanto un poco attento la notevole differenza rispetto a ciò che avvenne proprio nelle ore precedenti la sfida di andata tra Biella e Torino. Prima della sfida dello scorso 22 novembre tra i rossoblù furono ben cinque i giocatori positivi al Coronavirus: vale a dire capitan Laganà e i giovani Vincini, Berdini, Moretti e Loro, ai quali si aggiunse il forfait di Barbante, che in allenamento aveva rimediato una brutta distorsione a una caviglia.

Il tutto alla faccia dell’equità sportiva…

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità
Pubblicità

Facebook

Pubblicità