La Provincia di Biella > Sport > Festa di Natale con premiazioni e video per la Rhythmic School
Sport Biella Circondario -

Festa di Natale con premiazioni e video per la Rhythmic School

Un appuntamento imperdibile, nonostante le restrizioni.

Nonostante l’attuale lockdown “a colori”, la Rhythmic School non ha rinunciato alla tradizionale “Festa di Natale”.

In ottemperanza a tutte le vigenti normative, senza pubblico e in versione contenuta rispetto alla norma, nei giorni precedenti il 25 dicembre al palazzetto dello sport di Candelo, la società cara al presidente Carlo Vineis ha fatto vivere alle proprie atlete agoniste una pillola di “normalità”, in questo anno “particolare” dove tutto è diventato incerto e insicuro.

Il saggio di Natale (come la festa di fine corsi) rappresenta da sempre un punto fermo delle stagioni sportive delle associazioni che si occupano di ginnastica. Eventi che vedono alternarsi in pedana ginnaste agoniste e atlete dei corsi di avvicinamento alla ritmica. Quest’anno, a causa delle restrizioni che impediscono alle atlete al di sotto degli otto anni e alle non agoniste di poter essere presenti in palestra, le esibizioni sono state effettuate esclusivamente dalle ginnaste che hanno l’autorizzazione a partecipare agli allenamenti. Per le numerose corsiste, in modo particolare le più piccine alle quali è attualmente impedita la partecipazione in presenza, la Rhythmic School ha già elaborato un’idea sorprendente, che sarà messa in pratica al rientro in palestra.

La kermesse è stata pertanto più contenuta in termini di tempo, ma non nel suo significato più profondo che è quello di riunire tutti i vari gruppi della scuola, delle varie età e capacità, e di dimostrare alle famiglie la crescita formativa e tecnica che le atlete hanno ottenuto negli ultimi mesi. E non solo. Infatti il momento è stato propizio per premiare tutte le ginnaste della Rhythmic School e in modo particolare le atlete che si sono laureate campionesse d’Italia 2020. Successi ottenuti durante le finali nazionali dei campionati di ginnastica ritmica disputati a Rimini dal 4 all’8 dicembre e organizzati dalla Federazione Ginnastica d’Italia. Le RS-Girls che hanno conquistato il titolo di campionesse d’Italia 2020, nelle rispettive categorie e specialità di appartenenza, sono state dunque: Ginevra Bravaccino, Emma Bragante, Elena Pavanetto, Giulia Sapino, Giulia Bocci, Beatrice Antorra, Nadia Di Palma, Alessia Botto Steglia, Giada Mello Grand, Giada Vitale e Gaia Ramella Pezza. Con loro sono state premiate anche Virginia Dao Bulfoni, Iris Marchesi, Ilaria Giabardo, Esther Sales Neto, Angelica Garizio, Ilaria Castello, Maria Giulia Sales Neto, Matilde Linty, Alice Cola, Martina Brocchi, Ginevra Lanza, Ginevra Segatto e Ginevra Viana, tutte facenti parte della squadra agonistica e che hanno ottenuto significativi risultati in occasione delle gare disputate nel corso dell’anno solare.

Non potendo avere pubblico sugli spalti e grazie al prezioso supporto di alcuni genitori, la Rhythmic School ha effettuato un video, visibile sul sito www.rhythmicschool.com, dove tutti possono ammirare le varie esibizioni delle atlete.

Durante l’evento è stato premiato anche lo staff tecnico della scuola di ritmica d’eccellenza, al quale va il merito di aver preparato in modo estremamente performante le ginnaste, composto da Arianna Prete, Lena Chursina, Margherita Chiorino, Rebecca Di Siena, Arianna Larice, Camilla Pavan e Giulia Peritore, dirette con grande professionalità da Tatiana Shpilevaya.

I premi distribuiti sono stati offerti da Natural Boom, Farmacia Robiolio e da Conad Candelo, a cui va il ringraziamento della società, così come al comune di Candelo e agli sponsor Iltec, Nuova Assauto e Sellmat da sempre vicini alla Rhythmic School e in modo particolare in questo “difficile” periodo.

© riproduzione riservata