Seguici su

Senza categoria

Un altro animale si è allontanato dalla propria “casa”

Pubblicato

il

Un altro animale si è allontanato dalla propria “casa”

Il falco Irma

Sono innumerevoli gli annunci pubblicati dai giornali oppure on line riguardanti lo smarrimento di animali domestici. Quello che segue però è particolare in quanto l’oggetto della ricerca non è un cane o un gatto ma uno splendido esemplare di falco, proprio così un rapace, femmina, di un anno di età. Nella giornata di venerdì Irma, questo è il suo nome, si è allontanata dalla sua abituale “residenza”, la trattoria Canal Secco Trucco, lungo il Tracciolino di Oropa, uno dei locali storici del Biellese. Sì perché gli spazi in questione oltre alla trattoria ospitano anche una falconeria con evidente soddisfazione di proprietari e clienti che dopo aver mangiato possono socializzare con falchi, gufi e rapaci vari.
«Irma si è allontanata nel pomeriggio di venerdì – spiega Orietta, la titolare – una corrente ascensionale l’ha allontanata dal rifugio e non è riuscita più a rientrare». Al pari degli altri volatili presenti, il falco era dotato di un segnalatore radio attraverso il quale è possibile individuarne la posizione. «Purtroppo negli ambienti montani si creano dei falsi echi e quindi siamo riusciti a registrare alcuni contatti ma una volta raggiunta la posizione non ne abbiamo trovata traccia. Il problema è che il localizzatore ha un’autonomia di tre giorni e quindi l’individuazione attraverso i segnali ora non è più possibile».
La domanda è d’obbligo: a questo punto dove può essere finita Irma? E’ ancora in zona che cerca di “tornare a casa” o si è definitivamente allontanata? «Potrebbe essere dappertutto -c continua Orietta – nei mesi scorsi un esemplare allontanatosi da Torino è stato ritrovato nelle campagne di Cuneo. Proprio per questo abbiamo allertato oltre alle autorità competenti anche tutte le falconerie presenti in regione nella speranza che possa essere individuata».
Come detto, Irma è un falco abituato alla presenza degli esseri umani, con i quali convive dalla nascita, e quindi vi è anche la possibilità che possa avvicinarsi alle persone per socializzare o alla ricerca di cibo. E’ inutile sottolineare che non rappresenta alcun pericolo. Il volatile può essere riconosciuto perchè ha radio trasmittente e campanello alla zampa.
Chiunque avesse informazioni può contattare i seguenti numeri telefonici 015 245 5944 oppure 338.4191105.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com