La Provincia di Biella > Politica > “L’amministrazione comunale deve cambiare passo”
Politica Biella -

“L’amministrazione comunale deve cambiare passo”

Fratelli d'Italia chiede al sindaco di intervenire per far fronte all'emergenza

La lettera inviata al sindaco dal gruppo consiliare di Fratelli d’Italia.

Gent.mo Signor Sindaco,

siamo alla vigilia della famigerata data del 4 maggio, giorno in cui dovrebbe vedere la luce la tanto anelata “Fase 2” e purtroppo, ad oggi, non si sono avute dal Governo le risposte attese.

Non è chiaro di quale entità saranno gli aiuti e, visti i recenti provvedimenti, quali saranno i limiti nel loro utilizzo; ma soprattutto sono incerti i tempi e temiamo fortemente che ogni iniziativa, sia essa stata solo ventilata o già annunciata, giunga fuori tempo massimo.

In questo panorama riteniamo non sia più rimandabile un deciso cambio di passo da parte dell’Amministrazione cittadina con la predisposizione di un vero e proprio piano alternativo, che consenta di far fronte adeguatamente all’emergenza sociale ed economica anche nel caso i trasferimenti dovessero risultare insufficienti o tardivi.

In tal senso chiediamo all’Amministrazione che predisponga una strategia di contenimento dell’emergenza attingendo risorse:

– dal ricorso all’anticipazione di tesoreria nella misura massima;

– dall’ottenimento di una sospensione nel pagamento delle rate dei mutui in essere;

  • dall’utilizzo nella misura massima dell’avanzo di amministrazione;
  • dall’utilizzo dei proventi derivanti dalle concessioni edilizie.

Si raccomanda inoltre di valutare un potenziamento dell’organico in tutti quei settori – si pensi ad esempio ai Servizi Sociali – che maggiormente saranno gravati dalle attività legate all’emergenza.

Con i più distinti saluti.

Gruppo Consiliare Fratelli d’Italia Biella

Nella foto, la capogruppo di Fratelli d’Italia in consiglio comunale, Livia Caldesi

© riproduzione riservata