Seguici su

Biella

Un futuro da fotomodella per la piccola Nina

Da grande vorrebbe fare la fotomodella e, se il buongiorno si vede dal mattino, per la piccola Nina il successo non mancherà

Pubblicato

il

nina

BIELLA – Da grande vorrebbe fare la fotomodella e, se il buongiorno si vede dal mattino, per la piccola Nina le giornate di successo saranno davvero tante.

Nina Petrillo, otto anni compiuti, da ben quattro sale puntualmente sulle passerelle dove vengono presentati i nuovi stili della moda per bambini a livello mondiale, dove a far da padroni sono i tanti importanti marchi e griffe.

Di recente è stata a Modena, dove ha posato per la nuova collezione proposta dai marchi Gaudì e Freddy.

nina Negli anni scorsi la piccola “stella” biellese aveva posato anche per firme pregiate quali: Monnalisa, Missoni, Dolce & Gabbana, Robe di Kappa, Salmoiraghi e Viganò e molti altri.

Nina, è inoltre apparsa in televisione grazie ad alcune pubblicità. La sua scioltezza nel posare davanti alle telecamere è stata notata dalla famosa azienda Findus, che l’ha voluta per la pubblicità del minestrone.

Ogni anno partecipa inoltre a Pitti Bimbo, a Fortezza da Basso a Firenze.

«Sono molto orgogliosa di mia figlia – spiega Daniela Catalano, figura di spicco all’interno di molte puntare di Uomini e donne di qualche anno fa -. Anch’io ho un buon passato da fotomodella, quindi ci tengo che la mia piccola Nina possa avere un futuro in questo meraviglioso settore. Spero che la situazione sanitaria possa migliorare in fretta. Nina, in questo lungo periodo di assenza davanti ai riflettori e agli obiettivi delle macchine fotografiche ha sentito un piccolo vuoto intorno a se. Oltre che essere una piccola modella, nell’ambito privato è una bambina dolce e brava. Le piace studiare».

Alle sue parole fanno eco quelle della piccola Nina: «A me piace tanto sfilare e farmi fotografare. Sono molto colpita dai vestiti per noi bambini. Attendo puntualmente le nuove collezioni stagionali. Quando mi trovo a contatto con il pubblico in occasione delle sfilate e degli eventi di moda mi sento pienamente realizzata. Io vorrei un futuro da modella e fotomodella. Ho iniziato che ancora non sapevo quasi camminare. Mi è piaciuto sin da subito. Mi sono immediatamente confrontata con una realtà stupenda. Spero che anche da grande io possa continuare su questa strada, sarei – conclude Nina – davvero molto contenta oltre che realizzata professionalmente».

Mauro Pollotti
spettacoli@nuovaprovincia.it

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *