Seguici su

Eventi e cultura

“Insieme ai bambini e alle famiglie”, un incontro per parlare del Disegno di legge “Allontanamento Zero”

Pubblicato

il

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato inerente l’incontro in programma per sabato 8 febbraio sul disegno di legge “Allontanamento Zero: Interventi a sostegno della genitorialità e norme per la prevenzione degli allontanamenti”.

Sabato 8 febbraio, alle 9:30 nella sala conferenze di Palazzo Boglietti a Biella (via f.lli Rosselli 102), si terrà l’evento dal titolo “Insieme ai bambini e alle famiglie”. Sarà l’occasione per confrontarsi sulle forti criticità del Disegno di legge Regionale “Allontanamento Zero: Interventi a sostegno della genitorialità e norme per la prevenzione degli allontanamenti” e sulle motivazioni che ci portano a ritenere necessario il ritiro del DDLR. 

Durante la mattinata, importanti relatori e relatrici quali Dott. Camillo Losana già Presidente del Tribunale dei Minori di Torino, Dott.ssa Anna Maria Colella, già direttrice ARAI Piemonte, Dott.ssa Paola Ricchiardi pedagogista e docente dell’Università di Torino, parleranno di affidi, allontamenti, adozioni per informarci e raccontare la realtà di ciò che accade nella nostra Regione e cosa invece è propaganda, disinformazione e pregiudizio. All’incontro sarà presente Monica Canalis Consigliera regionale e promotrice delle iniziative a favore del ritiro del DDLR e dell’apertura di un tavolo di lavoro con esperti del settore. A Torino si è già costituito il comitato “Zero allontanamento zero” che raccoglie associazioni, ordini professionali, docenti universitari, organizzazioni sindacali, singoli che manifestano contrarietà nei confronti del presente DDLR.

Gli affidi famigliari e le comunità sono volti a fornire un aiuto temporaneo al minore e alla sua famiglia. Sono uno strumento concepito non per “strappare i bambini” alle famiglie, bensì per fornire a chi nasce in una condizione difficile e delicata le stesse opportunità e possibilità degli altri.

Noi riteniamo che la strada intrapresa non tuteli i bambini ma che, per propaganda elettorale, faccia leva sulle paure e sui pregiudizi delle persone. In Piemonte i servizi dedicati inseriscono i bambini al centro e lo fanno con serietà e professionalità. Se l’Assessora avesse informazioni diverse dovrebbe perseguire azioni legali e non mettere a repentaglio un intero sistema. 

 

Carlotta Grisorio Referente conferenza delle DEMOCRATICHE – Biella

Rita de Lima segretaria Provinciale  PD Biellese

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *