Seguici su

Cronaca

Ruba acqua dal torrente per irrigare la piantagione di cannabis: è stato arrestato

Riscontrata la presenza di 280 piante di cannabis e 20 chili di marijuana.

Pubblicato

il

Ruba acqua dal torrente per irrigare piantagione di cannabis: arrestato.

Aveva messo in azione una pompa per prelevare l’acqua dal torrente Agognate e irrigare una piantagione di cannabis. I carabinieri forestali di Novara hanno arrestato un uomo di 42 anni, ma probabilmente l’attività era gestita anche da altre persone.

I militari avevano scoperto la presenza di una pompa sommersa e del relativo percorso di irrigazione che si diramava nella boscaglia. Seguendo il tubo, hanno trovato una vasta radura adibita a coltivazione di cannabis indica.

L’immediato controllo della zona circostante, consentiva di accertare la presenza di un accampamento fornito di ogni comfort: tende, materassi e vivande, a riprova di una consolidata permanenza, nonché di attrezzi e materiale vario per la coltura illecita.

Come riporta Prima Novara, sul posto veniva sorpreso anche il custode della piantagione, 42enne, che tentava di darsi alla fuga. Ma veniva immediatamente fermato e tratto in arresto.

E’ stata riscontrata la presenza di 280 piante di cannabis, ben curate ed irrigate, che avevano già raggiunto una media grandezza. Una parte del raccolto era già stato stoccato e messo ad essiccare. I militari hanno trovato grappoli di infiorescenza di marijuana già confezionata, per un peso complessivo di oltre 20 chili.

La “tenuta agricola”, occupata clandestinamente da molto tempo, risultava cosparsa da spazzatura prodotta quotidianamente dall’insolito contadino che pertanto, oltre all’apertura delle porte del carcere, si vedrà comminare anche pesanti sanzioni amministrative per il prelievo fraudolento dell’acqua dal torrente e per l’abbandono di rifiuti.
Foto d’archivio

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com