Seguici su

Cronaca

Perquisito il carcere cittadino alla ricerca di droga e telefoni cellulari

Pubblicato

il

Perquisito il carcere cittadino alla ricerca di droga e telefoni cellulari

Su delega di questa Procura della Repubblica, oggi è stata eseguita da Ufficiali e Agenti della Squadra Mobile della Questura di Biella, coadiuvati da altro personale specializzato della Polizia di Stato una perquisizione presso la locale Casa Circondariale. L’atto d’indagine si è reso necessario al fine di acquisire elementi probatori volti ad accertare il traffico illecito di sostanza stupefacente nonché la compravendita e il successivo utilizzo di telefoni cellulari all’interno della struttura detentiva.
“Dalle indagini sino ad ora espletate – si legge nel comunicato stampa della Procura – si ipotizza la sussistenza di un meccanismo alquanto collaudato messo in atto da alcuni detenuti i quali, con la probabile complicità di soggetti esterni alla struttura detentiva, da tempo garantivano il costante ingresso del materiale illecito, che successivamente veniva “commercializzato” da parte di altri detenuti. L’ordinaria impenetrabilità che dovrebbe caratterizzare la struttura detentiva – allo stato – fa ipotizzare il verosimile coinvolgimento di soggetti intranei alla stessa amministrazione. Sono, pertanto, in corso i dovuti accertamenti volti a stabilire eventuali profili di penale responsabilità”.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *