Seguici su

Biella

Muore sei giorni dopo aver fatto il vaccino, la Procura di Biella indaga sul decesso

La donna di 53 anni era residente a Strona

Pubblicato

il

BIELLA – Aperta un’inchiesta dalla Procura della Repubblica di Biella sulla morte di una donna di 53 anni che serebbe avvenuta a sei giorni di distanza dalla vaccinazione.

Alla 53enne, residente a Strona, era stato inoculato il vaccino Pfizer. La Procura ha, dunque, disposto l’autopsia sul corpo della donna.

 

Tutti gli approfondimenti sul giornale La Nuova Provincia di Biella in edicola domani

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *