Seguici su

Cronaca

Minaccia con un coltello da cucina un 17enne per strada, deferito 57enne

Pubblicato

il

Deferito un 57enne per minaccia aggravata nei confronti di un 17enne reo di averlo canzonato qualche giorno prima al parco giochi.

Ieri pomeriggio i Carabinieri della stazione di Stroppiana sono intervenuti a seguito della richiesta fatta da un genitore di un 17enne di Motta de Conti il quale segnalava che il figlio era stato minacciato da una persona del paese. Il genitore raccontava che il figlio era appena rientrato a casa da scuola molto spaventato perchè lungo il tratto di strada dalla fermata dell’autobus a casa era stato affrontato da un adulto che l’aveva minacciato con un coltello. Il ragazzo, impaurito, era scappato a casa, raccontando al padre quello che gli era appena successo. 

I Carabinieri dalla descrizione fatta dell’aggressore, hanno subito identificato il soggetto, già noto essendo un po’ stravagante, che in passato, però, aveva già avuto reazioni violente verso altri concittadini. Raggiunto a casa, costui ha subito ammesso le proprie responsabilità, consegnando ai Carabinieri il grosso coltello da cucina che aveva usato poco prima per minacciare il ragazzo (sequestrato). Lo stesso, tuttavia, pur dimostrandosi dispiaciuto per l’accaduto, asseriva che la sua era stata una reazione, seppur sbagliata, a dei comportamenti canzonatori assunti nei giorni corsi all’interno di un parco giochi, dal ragazzo e da un suo amico. 

Il 57enne è stato deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Vercelli per minacci aggravata.

 

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *