Seguici su

Cronaca

Il pm richiede sette anni di carcere per il 19enne che con un pugno stese il suo vicino di casa

Pubblicato

il

BIELLA- E’ stata richiesta una condanna a sette anni di detenzione per Marco Becker Coffi Padel, il ragazzo biellese accusato di omicidio, dopo aver sferrato un pugno mortale al vicino di casa, Brahim Kamel, durante una lite. La vittima a causa del colpo inferto dal giovane, era caduta battendo fortemente la testa, riportando un trauma cranico, che gli costò la vita.

Le accuse e la difesa

L’udienza è avvenuta questa mattina con rito abbreviato, di fronte al gip Arianna Pisano. Il pubblico ministero, Paola Francesca Ranieri ne ha richiesto la condanna di sette anni, l’avvocato difensore dell’imputato Arianna Pisano invece, ha richiesto l’assoluzione dell’accusa, proponendo la riqualificazione del reato come lesioni o eccesso colposo do legittima difesa.  Non vi sono ancora certezze sulla sentenza del giudice, che verrà stabilita il 9 giugno.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *