La Provincia di Biella > Cronaca > Giovani vandali devastano i locali dell’ex Lanificio Zegna
Cronaca Biella Circondario -

Giovani vandali devastano i locali dell’ex Lanificio Zegna

Protagonisti del raid sette ragazzi, uno di 17 anni e gli altri di 18. Ai carabinieri hanno detto: "Lo abbiamo fatto per combattere la noia"

Giovani vandali devastano i locali dell’ex Lanificio Zegna

Ieri pomeriggio i carabinieri del Radiomobile di Cossato hanno sorpreso  sette ragazzi – uno di 17 anni e gli altri di 18 – all’interno dell’ex Lanificio “Zegna” nel comune di Valdilana. I militari sono intervenuti a seguito di una telefonata di un residente che aveva notato del fumo uscire dall’edificio. Entrati nello stabilimento i carabinieri si sono trovati di fronte una situazione disastrosa: acqua dappertutto proveniente dalle bocchette antincendio presenti nell’edificio, successivamente srotolate; estintori gettati per terra dopo essere stati svuotati del contenuto e altri vandalismi. Tra l’altro, proprio la polvere degli estintori era stata la causa del fumo segnalato dal residente. Sempre all’interno dell’ex Fila i carabinieri hanno sorpreso i giovani che a loro giustificazione hanno spiegato di aver effettuato il raid “per combattere la noia”. Saranno denunciati per concorso in invasione di terreni ed edifici, danneggiamento e tentato furto in quanto due sono stati sorpresi anche con due camicie prelevate dal magazzino ancora utilizzato dalla proprietà. Un altro è stato segnalato per il possesso di una piccola dose di marijuana.

© riproduzione riservata