Seguici su

Circondario

Escrementi dei cani lungo i marciapiedi

Il sindaco di Cerrione Anna Maria Zerbola bacchetta gli incivili

Pubblicato

il

CERRIONE – «Non è possibile che la gente sia così maleducata. Camminare lungo alcune strade del paese è rischiare di calpestare le deiezioni dei cani è oramai diventata una realtà all’ordine del giorno».

Queste sono le parole pronunciate dal Maurizio Q., un uomo residente a Cerrione. Il suo sfogo è dovuto ai tanti escrementi dei cani presenti lungo i marciapiedi del centro paese: «Questa situazione – prosegue -, non può e non deve passare inosservata agli organi competenti, tra l’altro già avvisati. Qualche giorno fa, ero a passeggio con mio figlio di appena 5 anni. Non entro nei particolari, ma dopo soli pochi minuti siamo dovuti tornare a casa per lavare la scarpette da ginnastica del piccolo. Io, tra l’altro sono un accanito animalista, quindi non me la prendo con i cani bensì con i loro proprietari a dir poco maleducati. Spero che questo mio sfogo – conclude l’uomo – possa essere di buon auspicio per far smuovere le acque».

A quanto pare, quella del nostro lettore non è stata l’unica segnalazione presentata in Comune, difatti, lungo le strade del paese nei giorni scorsi sono stati installati alcuni contenitori per raccogliere le deiezioni. Accanto, i cartelli con su scritto: “A seguito di segnalazioni di privati che trovano escrementi di cani davanti alle proprie abitazioni, si invitano i cittadini ad usare i sacchetti situati nei contenitori per raccogliere le deiezioni e rispettare le strade del nostro Comune”.

Queste le parole del sindaco Anna Maria Zerbola che senza remore bacchetta gli incivili e lancia un appello ai cittadini che amano gli animali: «E’ una situazione che deve finire – spiega il primo cittadino -. E’ bello avere un amico a quattro zampe, ma bisogna anche sapersi comportare».

I contenitori si trovano nelle piazze Battaglione Aosta e Banino, in via Stazione a Vergnasco, al parco giochi di Cerrione e in piazza Chiesa a Magnonevolo.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com