La Provincia di Biella > Cronaca > Da domenica Biella è zona arancione, in forse la riapertura delle scuole superiori
Cronaca Biella -

Da domenica Biella è zona arancione, in forse la riapertura delle scuole superiori

I controlli verranno intensificati

Il Piemonte, così come la Valle d’Aosta, da domenica torneranno a essere zona arancione. Lo prevede la nuova ordinanza che il ministro della Salute Roberto Speranza firmerà nelle prossime ore e che andrà in vigore a partire da domenica 17 gennaio.

Tutti gli approfondimenti su La Nuova Provincia di Biella in edicola domani.

Le nuove restrizioni dureranno almeno due settimane: vietato uscire dal proprio Comune di residenza, all’interno del quale è limitata anche la visita ai parenti (al massimo due più gli under 14). Chiudono di nuovo ristoranti e bar, con la possibilità di consegne e dell’asporto, limitato per i bar fino alle 18.

I provvedimenti del governo per il contenimento dell’emergenza, intimano le prefetture, vanno rispettati, i controlli saranno intensificati e non saranno tollerate violazioni.

Il Piemonte ha chiesto dettagli per la ripresa della scuola in zona arancione, visto che le Regioni di questo colore questa settimana hanno tenuto chiuso, come pure gran parte di quelle gialle, Piemonte compreso. L’ultima parola spetta ora al presidente Alberto Cirio che affronterà la questione oggi durante la riunione della giunta e comunque dopo aver visto nel dettaglio i parametri del report numero 35 del ministero della Salute e, soprattutto, le valutazioni di rischio fissate dal Cts.

© riproduzione riservata