Seguici su

Cronaca

Cinquanta mucche morte in pochi minuti avvelenate probabilmente dal sorgo

L’episodio è accaduto ieri in provincia di Cuneo

Pubblicato

il

Sono 50 le mucche che si sono accasciate a terra e sono morte nel giro di pochi minuti a Sommariva del Bosco, in Piemonte. Probabilmente gli animali sono rimasti intossicati da un cereale, il sorgo, di cui era pieno il campo dove sono state portate a pascolare. Il sorgo, a causa della siccità avrebbe forse sviluppato alcune tossine che avrebbero avvelenato gli animali. La tragedia è accaduta domenica 7 agosto quando un allevatore ha portato i suoi 160 capi di razza Piemontese in un terreno di proprietà coltivato a sorgo. Poco dopo aver iniziato a pascolare, gli animali hanno iniziato a tremare e a cadere a terra. “Uccise come mosche”, ha dichiarato l’allevatore al Corriere della Sera, che ha riportato la notizia. Sono in corso le analisi sulla piante ingerite dalla mandria e sulle carcasse.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com