Seguici su

Cronaca

Operaio biellese di 58 anni muore in un cantiere di Santhià

Tragedia

Pubblicato

il

Un operaio biellese di 58 anni è morto oggi mentre era al lavoro nello stabilimento di trattamento rifiuti “Territorio e Risorse” di Santhià, di proprietà del Gruppo Iren. La vittima è Andrea Guizzardi, residente a Salussola in frazione Arro.

L’uomo, dipendente di una ditta esterna, si trovava nel cantiere di ampliamento dello stabilimento dove si produce compost a partire dagli scarti organici; stando ai primi rilievi, il gruista sarebbe stato urtato violentemente da una parte dell’impianto che stava realizzando.

Portato con l’elisoccorso al Cto di Torino, è morto poco dopo l’arrivo in ospedale per un profondo trauma cranico.

Sul posto erano intervenuti carabinieri, vigili del fuoco e lo Spresal dell’Asl di Vercelli, che stanno ricostruendo l’accaduto. (ANSA).

Tutti i particolari della tragedia su La Provincia di Biella in edicola mercoledì 10 agosto

 

1 Commento

1 Commento

  1. 63steap

    11 Agosto 2022 at 21:24

    Purtroppo questo è il tragico risultato di mandare le persone in pensione sempre più tardi specie per i lavori pericolosi.Sono troppi gli incidenti successi a lavoratori della fascia di età dello sfortunato signore deceduto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com