Seguici su

Cronaca

Cavallo torturato il macabro ritrovamento della Municipale

Pubblicato

il

Cavallo torturato il macabro ritrovamento da parte della polizia municipale.

Il ritrovamento

E’ stato ritrovato ieri pomeriggio, martedì 27 febbraio, il corpo senza vita di un cavallo barbaramente torturato. A fare la scoperta, gli agenti della Polizia Municipale di Torino. La carcassa dell’animale si trovava nei pressi del campo nomadi di via Germagnano, praticamente sul ciglio della strada.

Cavallo torturato

Il cavallo, stando ai primi accertamenti, dovrebbe essere un giovane esemplare. Inoltre, probabilmente cresciuto in allevamento. E’ stato trovato con gli occhi cavati e con la coda e i genitali tagliati.

Le indagini

Sono immediatamente partite le indagini per risalire ai responsabili di un simile gesto. Reazioni dure anche dalle istituzioni.

1 Commento

1 Commento

  1. Sara

    28 Febbraio 2018 at 16:16

    Dinanzi a dimostrazioni di tale barbarie chi ancora osa rivendicare la superiorità umana sulle altre specie? L’uomo sarà semmai più forte ma anche irraggiungibilmente stolto. Né trovo valida la pretesa di fare di questi atti una prerogativa esclusiva di un’umanità emarginata che affoga nella propria sottocultura senza possibilità di elevarsi ai nostri ranghi … gli allevatori del nostro Bel Paese castrano, mozzano la coda e cavano i denti dei maialini, ordinariamente, infaticabilente e beatamente, in assenza di anestesia e di qualsiasi pietà. Un’azione efferata scandalizza, un’altra no: perché?!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adv
adv

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com