La Provincia di Biella > Cronaca > Cannabis nel parco reale di Stupinigi
Cronaca Fuori provincia -

Cannabis nel parco reale di Stupinigi

Oltre 300 piante erano state nascoste tra la vegetazione più fitta.

Il parco reale di Stupinigi, patrimonio dell’Unesco, è stato usato per nascondere una coltivazione di cannabis da ben un ettaro, nascosta tra la vegetazione più fitta. I carabinieri hanno trovato oltre 300 piante, che avevano raggiunto i due metri e mezzo di altezza.

Sono stati scoperti anche attrezzi, concime, un pozzo artesiano usato per l’irrigazione con una pompa elettrica e un tendone, luogo in cui le piante venivano messe ad essiccare con il supporto di un essiccatoio elettrico.

Arrestato un 30enne

Un uomo di 30 anni di origine albanese è stato arrestato dopo un inseguimento tra la vegetazione. Oltre a essere accusato di avere coltivato la cannabis, dovrà rispondere anche della violazione della normativa che tutela il bosco in quanto bene paesaggistico: aveva infatti reciso alcuni alberi.

© riproduzione riservata