Seguici su

Basso Biellese

Caldaia difettosa, coniugi intossicati a Cavaglià in casa della figlia

Ricoverati nella camera iperbarica

Pubblicato

il

Due coniugi, rispettivamente di 73 e 69 anni, sono rimasti intossicati ieri a Cavaglià. In fatto è accaduto in un appartamento di proprietà della figlia di 36 anni.

A provocare l’incidente è stata una fuoriuscita di gas dalla caldaia posizionata in cucina. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 che hanno trasportato le due persone prima all’ospedale di Ponderano e successivamente in quello di Novara dove sono stati posti nella camera iperbarica. Le loro condizioni non sono gravi.

I vigili del fuoco hanno messo in sicurezza l’alloggio, provvedendo anche al sequestro della caldaia malfunzionante.

1 Commento

1 Commento

  1. Luisella Bidese

    4 Dicembre 2023 at 22:34

    se fosse uscito gas, sarebbero morti, probabilmente hanno insiprato ossido di carbonio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *