Seguici su

Cossatese

Arrestato 27enne biellese, portato in carcere dai carabinieri

I carabinieri ripristinano una misura cautelare nei confronti di un ventisettenne residente nel cossatese. Resterà in carcere fino al 2025

Pubblicato

il

COSSATO – I carabinieri ripristinano una misura cautelare nei confronti di un ventisettenne residente nel cossatese.

Nella giornata di ieri i militari della stazione di Cossato hanno eseguito una misura cautelare nei confronti di un giovane, già sottoposto alla misura alternativa dell’affidamento in prova ai servizi sociali, per il mancato rispetto delle prescrizioni imposte dal Tribunale di Sorveglianza di Torino.

Il provvedimento di sospensione della misura alternativa alla detenzione scaturisce a seguito delle diverse segnalazioni trasmesse nello scorso mese di luglio dai militari del comando all’Autorità giudiziaria, dalle quali emergeva una condotta del soggetto incompatibile con la prosecuzione del beneficio appena concesso.

Dopo aver adempiuto alle incombenze di rito, i carabinieri hanno accompagnato l’arrestato presso il carcere biellese, in ottemperanza a quanto disposto dall’Autorità giudiziaria mandante. Se non saranno adottati diversi provvedimenti l’arrestato dovrà restare in carcere sino al gennaio 2025.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com