Seguici su

Cronaca

Armati di pistola tentano di rapinare una oreficeria di Ponzone

Pubblicato

il

Tentativo di rapina ieri sera a Ponzone all’oreficeria Lachi. Erano passate le 19 quando due uomini armati di pistola si sono introdotti all’interno del negozio spintonando il titolare Paolo Lachi contro la vetrina.

Le sue richieste di aiuto e il rumore dei vetri infranti hanno attirato l’attenzione della commessa del vicino negozio che ha dato l’allarme. I malviventi hanno così dovuto abbandonare il proprio intento criminoso dandosi alla fuga in direzione Valle Mosso. Nella concitazione i rapinatori hanno lasciato la pistola sul pavimento del negozio.

E’ stato preso il numero di targa, le indagini dei carabinieri sono state avviate. Come ricor. E’ già la seconda volta che la gioielleria viene rapinata, nel 2015 i rapinatori armati fecero irruzione per poi darsi alla fuga grazie alla prontezza della commessa. Vennero individuati nella zona di Pray.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *