Seguici su

Basso Biellese

Apprensiona a Viverone per una donna di 88 anni

Si è temuto un intossicamento

Pubblicato

il

Uomini della Croce Rossa al lavoro

Momenti di paura l’altra sera a Viverone per una donna di 88 anni che manifestava difficoltà respiratorie. E’ stato il figlio a dare l’allarme temendo che la mamma fosse rimasta intossicata dal monossido di carbonio prodotto da una stufa a legna.

L’anziana è stata soccorsa dai sanitari del 118 e dai vigili del fuoco e trasportata in ospedale per accertamenti. Le sue condizioni non sono gravi.

 

Continua a leggere le notizie de La Provincia di Biella e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *