Seguici su

Attualità

Vigliano Biellese: dopo il furto subito, ecco il pranzo per aiutare i gestori del lago primavera2

Domenica 19 febbraio

Pubblicato

il

Lo spiacevole episodio

Un pranzo per aiutare a risollevare il laghetto. Ha fatto il giro largo e ha suscitato tanto scalpore la triste notizia del furto subito dai gestori del lago Primavera2 di Vigliano Biellese nella notte tra martedì 31 gennaio e mercoledì 1 febbraio, un fulmine a ciel sereno per Laura Rainero (presidente del circolo di pesca) e per il marito Egidio. Una effrazione improvvisa ed inaspettata da parte di ignoti che ha creato una scia di ben 5mila euro di danni, con il furto di due stufe a pellet e la forzatura della porta d’ingresso, lasciando così l’intero locale mezzo distrutto e totalmente sottosopra.

Dopo l’amarezza è nata l’iniziativa solidale

Tra sconforto, rabbia e incredulità, amici e soci di Egidio e Laura si sono sin da subito prodigati per far sentire vicinanza e affetto, cercando di mettere su qualcosa che li potesse aiutare a risollevarsi dopo una mazzata secca e pesante. E così, da un’idea di Massimo Ruggeri (per anni titolare dell’osteria del gufo in Valdilana), è nata la bella iniziativa del pranzo solidale. Con tanto di volantino illustrativo per spargere la voce e pubblicizzare l’evento, il fine ultimo è quello di provare a raccogliere fondi da donare ai titolari della sede, permettendo il riacquisto delle stufe a pellet rubate e di attrezzature non coperte da polizza assicurativa, oltre alla risistemazione dei locali vandalizzati.

Il pranzo con “polenta e tapulone” (con la spesa del tapulone offerta dallo stesso Massimo) è organizzato per domenica 19 febbraio a partire dalle ore 12.30 al laghetto Primavera2 (in via della Tollegna) pagando 15 euro (bevande e caffè compresi), e sarà disponibile l’opzione d’asporto a soli 8 euro. Questi i numeri di telefono per iscriversi e chiedere informazioni: 3331149581 laghetto e 3477629016 Massimo.

Le dichiarazioni dei proprietari: “Siamo rimasti piacevolmente colpiti”

“Stiamo già raccogliendo molto consenso e diverse adesioni, –commenta Egidio, del laghetto Primavera2- è bello vedere come tanta gente ci sia rimasta vicina in un momento così difficile. La giornata sarà aperta a soci e amici del lago, speriamo che tutto ciò possa aiutarci a ripartire. Già con i social ci siamo accorti dell’affetto di persone e conoscenti, invitiamo perciò tutti quanti al pranzo di domenica 19”.

Il lago, un’istituzione per gli amatori dell’ittica a livello provinciale, organizza spesso competizioni e gare per i soci che hanno spesso molto seguito e successo, oltre a proporre dei corsi a tema aperti a tutti coloro che vogliono migliorare la tecnica e le basi di questa affascinante attività. Insomma, una realtà che merita fortemente di rimediare i torti subiti nell’ultimo periodo. La speranza è quella di registrare un’adesione molto alta al pranzo solidale, per raccontare una storia d’empatia e vicinanza che possa avere giustamente il tanto agognato lieto fine.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *