Seguici su

Biella

Percepisce il reddito di cittadinanza e intanto lavora in nero, scoperto dai Carabinieri

Deferito lui e sanzionato con una multa di 1.800 euro il datore di lavoro

Pubblicato

il

BIELLA – I Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Biella, a seguito di una verifica ispettiva nei confronti di un’impresa esercente panificazione, accertavano l’impiego di un lavoratore in nero su nr. 1 impiegato.

Da ulteriori accertamenti emergeva che il lavoratore in nero risultava altresì illegittimo percettore di reddito di cittadinanza e pertanto veniva deferito in stato di libertà all’autorità giudiziaria.

Nei confronti del datore di lavoro procedevano alla contestazione della sanzione amministrativa prevista per il lavoro sommerso pari ad € 1.800,00 e veniva avviata d’ufficio la procedura per la regolarizzazione del rapporto di lavoro.

Immagine di repertorio

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com