Seguici su

Biella

Nascondevano la droga nella casa parrocchiale del Villaggio Lamarmora

Scoperti dagli agenti della Squadra Mobile della Polizia di Biella

Pubblicato

il

BIELLANascondevano la droga nella casa parrocchiale del Villaggio Lamarmora, a Biella. Si tratta di tre stranieri, due residenti nella casa parrocchiale e uno a Valle Mosso.

La vicenda è partita dalla segnalazione di un biellese di 35 anni al quale i tre spacciavano hashish e cocaina. L’uomo ha denunciato un tentativo di estorsione. Gli extracomunitari gli avrebbero sottratto un computer e un televisore a garanzia di un debito di droga, costringendolo poi a pagare 350 euro per riavere gli apparecchi.

L’operazione è stata fatta dagli agenti della Squadra Mobile della Polizia di Biella che durante una perquisizione nella stanza a loro affidata dal parrocco don Ezio Saviolo avrebbero ritrovato un piccolo quantitativo di droga.

“Mi sento tradito” ha dichiarato il sacerdote a Eco di Biella.

Dei tre uno solo è in carcere, agli altri due sono stati concessi gli arresti domiciliari.

 

Immagine di repertorio

2 Commenti

2 Comments

  1. Pingback: Dopo i recenti fatti di cronaca tutta la Comunità del Villaggio Lamarmora si è stretta attorno al parroco

  2. Pingback: Dall’ombra di uno scandalo a una lezione di vita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adv
adv

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com