Seguici su

Biella

La Chiavazzese si rifà il look per continuare a correre

Calcio Promozione

Pubblicato

il

Sono tre le squadre biellesi racchiuse in appena due punti, quattro nell’arco di cinque punti se si allarga il raggio dell’analisi. Campionato interessante, dunque, nonostante il divario dalla vetta.

Oggi l’attenzione è tutta per la Chiavazzese, reduce dal colpo contro nel derby con la Fulgor. Nei giorni scorsi, poi, la dirigenza ha rinforzato la rosa con tre innesti di spessore. Stiamo parlando del portiere ex Biellese e Stresa Brian Rainero, del talentuoso jolly Gaetano Di Francesco, scuola bianconera con una parentesi nel vivaio del Borgosesia, e dell’attaccante Stefano Lofrano, prodotto dalle giovanili di Novara e Pro Vercelli, poi Biellese e Alicese Orizzonti tra i “grandi”. Proprio quest’ultimo è già stato impiegato da mister Ariezzo nel derby di sette giorni fa.
Interessante anche capire quale sarà la reazione della stessa Fulgor Ronco Valdengo dopo il ko. L’occasione per rimettersi in carreggiata è ghiotta, in quanto i rossoblù giocheranno in casa contro il Momo fanalino di coda.

Sta intanto attraversando un momento positivo il Ceversama, che sembra aver dimenticato le difficoltà di inizio torneo. I gialloblù sono reduci da quattro risultati utili consecutivi, due vittorie e altrettanti pareggi e nell’ultima uscita hanno espugnato il campo della Dufour Varallo. Ora sono attesi da una gara impegnativa, a Verrone contro l’Omegna. Una eventuale affermazione permettere di agganciare in classifica la stessa compagine rossonera.

Infine, ha bisogno di continuità la Valdilana Biogliese, al secondo scontro diretto di fila. Dopo il successo sull’ultima della classe, ora i biancorossi affrontano a Cavaglià (causa indisponibilità del campo di Valle Mosso) il Cameri, penultimo con il Feriolo. Una partita da vincere.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *