Seguici su

Biella

Capotreno del Biella-Santhià aggredito da un giovane del Gambia

Voleva salire sul treno senza avere il biglietto

Pubblicato

il

Capotreno aggredito sul treno Biella-Santhià. Intervento ieri dei carabinieri del Norm di Biella in stazione per l’allarme lanciato dal capotreno di 23 anni. L’uomo  era stato aggredito da un cittadino del Gambia di 27 anni. Quest’ultimo alla richiesta del biglietto di viaggio metteva le mani al collo del capotreno prendendolo al collo. L’aggressione è avvenuto prima che il treno per Santhià partisse.

I carabinieri hanno identificato l’aggressore, un cittadino del Gambia su cui pendeva un decreto di espulsione emesso dal questore di Milano. E’ stato denunciato.

2 Commenti

2 Comments

  1. Steap63

    5 Dicembre 2023 at 11:51

    non bastano i cronici disservizi…. pure questi imbecilli ci vogliono. Ma se aveva un decreto di espulsione che ci fa qui? Sai cosa gliene frega della denuncia magari a piede libero…. bisogna portarlo in Viale dei Tigli e poi caricarlo su un aereo e rispedirlo al mittente…. punto e stop. Abbiamo un sistema giuridico ridicolo.

  2. Luisella Bidese

    5 Dicembre 2023 at 17:07

    denunciato… non vuol dire niente, buttato in gattabuia, sarebbe meglio!!! questa Italia non mi piace proprio più!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *